Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Alcuni di questi cookie sono utilizzati per realizzare le analisi delle viste, altri a gestire la pubblicità e altri ancora sono necessari per il corretto funzionamento del sito. Se si continua a navigare o si fa clic su "accettare", considereremo come accettato il loro utilizzo. È possibile ottenere ulteriori informazioni, o sapere come modificare le impostazioni, in Politica sui cookie?
Versión Española Versión Mexicana Ibercampus English Version Version française Versione italiana

24/11/2017  
      in Ibercampus in  | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Contatti | Tariffe | Iscriversi | RSS RSS
Politica
Politiche di inclusione
Ricerca e sviluppo
Capitale umano
Economia
Cultura
Ambiente
Salute
Società
Sport
Dibattiti
Interviste
Educazione
Borse di studio
Lavoro e Formazione
America Latina
Tendenze
Le aziende ed i CSR
Università
Chiamate
 Empresas y RSC
A2A
ANSALDO STS
ASSICURAZIONI GENERALI
ATLANTIA
AUTOGRILL
AZIMUT
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA POPOLARE DI MILANO
BANCO POPOLARE SOCIETÀ COOPERATIVA
BULGARI
BUZZI UNICEM
CAMPARI
CNH INDUSTRIAL
DIASORIN
ENEL S.P.A.
ENI
EXOR
FIAT
FINMECCANICA
FONDIARIA-SAI
GTECH
IMPREGILO
INTESA SANPAOLO
LUXOTTICA
MEDIASET
MEDIOBANCA
MEDIOLANUM
PARMALAT
PIRELLI & C.
PRYSMIAN
SAIPEM
SNAM RETE GAS
STMICROELECTRONICS
TELECOM ITALIA
TENARIS
TERNA - RETE ELETTRICA NAZIONALE
TOD'S
UBI BANCA
UNICREDIT
 Universidades























SALUTE
Rapporto sulla spesa pubblica

Quanto spendono gli italiani in dispositivi medici?

Tassi di copertura del Flusso Consumi per regione rispetto ai Modelli CE - Anno 2014

ll Ministero della Salute ha reso pubblico il primo Rapporto sulla spesa rilevata dalle strutture sanitarie pubbliche del SSN per l´acquisto di medicine e il loro consumo prendendo in considerazione la spesa nazionale e regionale a partire dall´anno 2012.
Redazione 17 Dicembre 2015 Condividi
Comparte esta noticia en TwitterComparte esta noticia en FacebookComparte esta noticia en TwitterAñadir a del.icio.usAñadir a YahooRSS

Le fonti dei dati utilizzati per la redazione del rapporto sulla spesa pubblica 2014 sono:

  • la Banca Dati e Repertorio dei dispositivi medici in Italia (RDM);
  • il Flusso informativo per il monitoraggio dei consumi dei dispositivi medici direttamente acquistati dal Servizio sanitario nazionale (Flusso Consumi);
  • i nuovi modelli di rilevazione economica «Conto economico» (CE) delle aziende del Servizio sanitario nazionale delle aziende sanitarie.
I dati per l´anno 2014 consentono di far il punto sulla completezza e profondità delle informazioni disponibili in Italia per il monitoraggio del settore dei dispositivi medici, in termini di offerta del mercato (attraverso il sistema Banca Dati e Repertorio) e della domanda soddisfatta da parte delle strutture pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale (attraverso il Flusso informativo per il monitoraggio dei consumi).

Il Rapporto si divide nelle seguenti sezioni:

Fonte dei dati e metodi, nell´ambito del quale vengono  descritti i dati utilizzati, quali la classificazione CND ed il Repertorio dei dispostivi medici, i dati rilevati attraverso il flusso informativo per il monitoraggio dei consumi e i dati relativi ai modelli di Conto Economico

Copertura e qualità dei dati trasmessi, in cui si descrive lo stato dell´arte della rilevazione dei consumi dei dispositivi medici in termini di numerosità di aziende sanitarie coinvolte, la qualità dei dati rilevati attraverso l´individuazione di specifici indicatori quali il coefficiente di variazione ed infine il confronto con i modelli CE

Spesa rilevata per i dispositivi medici, in cui si riportano gli aggregati di spesa, distinti per categorie CND a maggiore impatto e per le diverse aziende sanitarie

Le esperienze regionali, in cui vengono raccontate dalle regioni stesse alcune significative esperienze circa le azioni messe in campo in merito alla rilevazione dei dati e al mantenimento della qualità del dato del flusso informativo, nonché relative al controllo della spesa per l´acquisto di dispostivi medici e all´appropriatezza d´uso degli stessi.

Il Rapporto offre un´analisi sulle modalità di gestione, governo ed impiego dei dispositivi medici e del loro impatto economico, rendendo pubblici i dati relativi al loro utilizzo, a livello regionale e di azienda sanitaria. Inoltre l´individuazione di indicatori in grado di misurare le performance aziendali fornisce informazioni, anche secondo la variabile "tempo", e consente la pianificazione e la programmazione delle attività aziendali. 

Un ampio approfondimento è dedicato in questo Rapporto all´attività di perfezionamento della classificazione nazionale dei dispositivi medici CND svolta dal Ministero della salute

Il 2014 è stato soprattutto l´anno in cui si è raggiunta la copertura totale delle aziende sanitarie italiane nella trasmissione dei dati relativi al consumo dei dispostivi medici e ciò ha consentito di rilevare oltre 3,6 miliardi di euro di spesa, con un incremento di oltre 400 milioni di euro, pari al +12,6% rispetto al 2013. 

L´incremento nella rilevazione ha riguardato tutte le regioni e tutte le categorie CND, sia pure in misura diversificata. Utilizzando i costi riportati nei Modelli CE come riferimento per stimare la completezza di rilevazione del flusso consumi, il tasso di copertura per l´anno 2014 risulta pari all´82,2%, evidenziando un miglioramento rispetto all´anno 2013, in cui il tasso era pari al 76,5%.


Ultime da Salute
Un disastro chiamato universitario
Arriva il nuovo vaccino per via aerosol
Nuovo Dipartimento di Oncologia alla Statale
Emblem, il defibrillatore sottocutaneo che salva dagli infarti
Ricerca di collegamenti fra cervello e sistema linfatico
Guarito l´infermiere italiano contagiato da ebola
Un nuovo materiale per rigenerare le ossa degli anziani
Una ricerca ha trovato il punto debole dell´ebola
L´Oms chiede un fondo emergenze da 100 milioni
Nuovo fondo da 100 milioni per le emergenze

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter
Inclusione Finanziaria
Parità di trattamento tra pari
Carlos Trias
Vuoi un blog tutto tuo ed essere letto in tutte l'università?
Scoprilo qui
LIBRI
Da zero a uno: I segreti delle startup, ovvero come si costruisce il futuro
Ginella Tabacco, Poterti parlare ancora
Alfredo Corchado, Mezzanotte in Messico
Arthur Miller, "L´equazione dell´anima"
Gino Strada e Roberto Satolli, "Zona Rossa"
Piero Angela, "Tredici miliardi di anni"
TESI E DISSERTAZIONI
Note Legali | Politica sulla Privacy | Comitato di Redazione | Chi Siamo | Ideologia | Conttatare | Prezzi Annuncio | RSS RSS